partner tecnici

5.4.7 Freeware

Ritratto di IFAC

Il freeware é un software che viene distribuito gratuitamente. Il fornitore spesso trae il proprio guadagno pubblicizzando o incoraggiando la vendita di altri prodotti. Alcune applicazioni freeware sono “open source”, ovvero realizzate da sviluppatori che desiderano creare programmi di qualità e acquisire maggiori conoscenze grazie alla collaborazione con sviluppatori affini. I browser per la navigazione in Internet sono l’esempio più comune di freeware: Internet Explorer di Microsoft, Firefox di Mozilla, Chrome di Google e Safari di Apple sono tutti gratuiti. Moltissimi sistemi di posta elettronica on line sono anch’essi gratuiti, come Hotmail di Microsoft e Gmail di Google. Le alternative gratuite al pacchetto Microsoft Office sono già state menzionate. È consigliabile usare molta prudenza prima di decidere di utilizzare dei freeware per le attività critiche dello studio e tenere conto di problematiche come la disponibilità di assistenza tecnica e l’affidabilità del prodotto. In linea generale è preferibile evitare i programmi gratuiti, salvo che non siano rinomati per la loro qualità, funzionalità ed affidabilità.

Commenti

Aggiungi un commento

Guida alla Gestione dello Studio